AuthaGraph, la carta geografica “origami”

L’AuthaGraph World Map, talmente accurata che la si può ripiegare in un mappamondo 3D.|HAJIME NARUKAWA/JAPANESE INSTITUTE OF DESIGN PROMOTION

AuthaGraph, la carta geografica “origami”

Un planisfero che a prima vista disorienta, ma che conserva intatte le proporzioni di mari e continenti: è una mappa curiosa, ma molto accurata, che arriva dal Giappone.

di ELISABETTA INTINI

Le mappe geografiche curiose e creative non sono una novità, ma questa senza punti cardinali, con il Sud America capovolto, l’Antartide in miniatura e l’Africa che punta verso ovest, è molto originale.

Eppure l’AuthaGraph World Map, una proiezione bidimensionale del mappamondo creata dal giapponese Hajime Narukawa, è in realtà molto accurata, perché conserva intatte le proporzioni di oceani e continenti. E il rigore scientifico con il quale è stata prodotta le è valso il 2016 Good Design Grand Award, uno dei premi di design più prestigiosi del Giappone.

COMPROMESSI REALI. Come sappiamo, le carte bidimensionali distorcono per forza di cosa alcuni aspetti della rappresentazione della Terra: la scala, la forma, le distanze… È il prezzo da pagare per rappresentare un oggetto 3D (la Terra…) su di un piano (un foglio di carta). Anche la mappa di Mercatore, che usiamo da secoli, ha i suoi problemi: esagera le proporzioni dei continenti più lontani dall’equatore, e così la Groenlandia finisce per rivaleggiare con l’Africa per dimensione, quando nella realtà è 14 volte più piccola.

Sorgente: AuthaGraph, la carta geografica “origami” – Focus.it

Visite: 103

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

venti − undici =