La Cappella Palatina di Palermo e i suoi mosaici

La Cappella Palatina di Palermo e i suoi mosaici

La chiesa del capoluogo siciliano è tra le chiese più belle del mondo. L’incoronazione arriva direttamente dal Daily Telegraph, che ha stilato la classifica

La Cappella Palatina di Palermo è tra le chiese più belle del mondo. L’incoronazione arriva direttamente dal Daily Telegraph, che ha stilato la classifica.

Tra le italiane c’è solo il gioiello arabo-normanno del capoluogo siciliano. “Sontuosa cappella che insieme al Palazzo Reale è ricoperta di mosaici d’oro“, dicono gli inglesi, ancora una volta “rapiti” da Palermo.

Già nei mesi scorsi un altro autorevole quotidiano britannico, The Guardian, aveva dedicato a Palermo un servizio ampio, definita città senza eguali in Europa e capace di creare un mix frizzante di cibo arabo, strade spagnole, torri normanne.

La classifica del Daily Telegraph è destinata a fare discutere per le tante esclusioni eccellenti. La prima chiesa segnalata è il santuario di Las Lajas nel comune di Ipiales, nel sud della Colombia. Poi sul podio, una chiesa in legno in Norvegia, e la chiesa di Betlemme in Iran. La Cappella Palatina è al quattordicesimo posto assoluto. Non c’è invece la Cappella Sistina, né San Pietro. C’è invece la Hallgrímskirkja in Islanda e la Thorncrown Chapel a Eureka Springs, Arkansas.

Il giornale inglese si sofferma su Palermo, dedicandogli un reportage: “Palermo è un piacere particolare – spiega il Daily Telegraph -. La città è sede di una delle più belle collezioni di gioielli. La Cappella Palatina – ad esempio – dall’architettura normanna con archi arabi e mosaici bizantini

Sorgente: La Cappella Palatina di Palermo e i suoi mosaici | SiViaggia

Visite: 62

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

venti − sedici =