Meteo: a gennaio arriva il gelo e il crudo inverno

Meteo: a gennaio arriva il gelo e il crudo inverno

La fase clou del maltempo invernale sarà dopo l’Epifania, con nevicate fino a bassa quota

Gennaio è iniziato con il freddo pungente. Le prime infiltrazioni di nuclei perturbati Nord atlantici stanno  irrompendo verso il nostro territorio, disseminando un po’ di piogge e le prime nevicate in collina e in montagna, anche a quote basse, sulle Alpi e sull’Appennino centrale.

Condizioni di instabilità anche lungo le coste tirreniche. Tuttavia, si tratterebbe di azioni in qualche modo apripista di altre più invernali, attese nel corso della seconda settimana di gennaio. Infatti, il cambio serio del tempo avverrà nel corso della prima metà del mese. Cambio, ovviamente, verso il freddo, annesso all’instabilità.

Dopo l’Epifania, però, si vedranno i primi cambiamenti, nello specifico dal 7-8 del mese. Sembra prospettarsi un blocco atlantico di proporzioni più serie, con l’alta pressione oceanica in sollevamento fino alle latitudini polari e, molto probabilmente, con la discesa di aria fredda artica verso il Mediterraneo centrale.

Nelle prime fasi dell’entrata dell’aria fredda, i minimi di bassa pressione potrebbero interessare anche il Nord Italia, con neve fino in pianura.

Maggiore propensione a stazionamento dei minimi depressionari sulle regioni Centro-meridionali e maltempo invernale più insistente al Centro-Sud.

Sorgente: Meteo: a gennaio arriva il gelo e il crudo inverno | SiViaggia

Visite: 91

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

5 × cinque =