Pietro I: il primo zar moderno della Russia

Pietro I: il primo zar moderno della Russia

Pietro I il Grande è forse il più conosciuto ed influente zar di Russia. Soldato, generale, diplomatico, mecenate ma anche amante del lusso e della bella vita. Pietro I sarà l’imperatore che …

di Guglielmo Motta

Pietro I il Grande è forse il più conosciuto ed influente zar di Russia. Soldato, generale, diplomatico, mecenate ma anche amante del lusso e della bella vita. Pietro I sarà l’imperatore che trasformerà la Russia da Stato arretrato in potenza europea.

Pietro nacque a Mosca il 30 Maggio 1672 e già all’età di 10 anni – alla morte del padre – venne proclamato Zar, ovviamente sotto tutela della madre. Tuttavia, una congiura di palazzo (nota come la Rivolta degli Streltsy del 1682) costrinse la famiglia Romanov a rifugiarsi nella loro residenza di Preobrazhenskoe e lasciare il potere alla famiglia rivale dei Miloslavsky. Pietro non si perse d’animo ed iniziò a pianificare per riottenere il potere.

Il passo principale fu quello di dotarsi di un proprio “esercito privato”. Pietro iniziò a reclutare volontari  fino a formare due propri reggimenti chiamati Preobrazhensky Poteshny e Semyonovskoe Poteshny , cioè Reggimenti Giocattolo. Infatti, fu proprio sotto la guisa di semplici “giochi di guerra” che Pietro riuscì ad assemblare le proprie forze senza destare i sospetti della corte di Mosca.

Questi due reggimenti vennero addestrati in tattiche moderne da ufficiali europei e, tempo dopo, diventeranno due reggimenti d’élite dell’esercito imperiale russo. Grazie a questa rinnovata forza, Pietro riuscì ad eliminare i suoi rivali (esiliandoli o arrestandoli) ed assicurarsi il controllo sul trono. Ciononostante, affidò la guida dello Stato alla madre, preferendo dedicarsi al bere ed ai suoi giochi di guerra.

Alla morte della madre, Pietro dovette farsi carico pienamente dei suoi doveri, trovandosi in una situazione non facile. Sia a nord che a sud, la Russia era tagliata fuori da ogni commercio marittimo con l’Europa ed il Nuovo Mondo – sovrastata in potenza e ricchezza dall’Impero Svedese ed Ottomano – mentre ad ovest i Tartari di Crimea continuavano a ribellarsi.

Sorgente: Pietro I: il primo zar moderno della Russia | Amanti della storia

Visite: 70

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

1 × 4 =