Censura in Cina: scrittori ingessati, soldini per tutti

Censura in Cina: scrittori ingessati, soldini per tutti, facciamo qualcosa? Andrea Berrini La censura sulla produzione letteraria stirnge il suo cerchio. E contemporaneamente il Governo cinese inonda di contributi gli editori all’estero. Risultato: narrazioni addomesticate, castrate. Come dobbiamo comportarci? In macchina con un amico editore, a Pechino. Sabato sera, gigantesco …

Continua a leggere