Lo spettro di Nietzsche vaga per l’Europa

Lo spettro di Nietzsche vaga per l’Europa Andrea Lavazza Nessuno è un grande uomo per il proprio cameriere, come scriveva Hegel il quale, allorché vide Napoleone nel suo fulgore, lo esaltò come l’anima del mondo. Difficilmente il filosofo tedesco avrebbe trovato un momento in cui produrre una descrizione celebrativa del …

Continua a leggere